top of page

DALLA NEBBIA SBUCA TESO: 1-0 AL 94' CESSALTO KO



Che vittoria nella nebbia! All'ultimo respiro, calcio d'angolo di Ongaretto che fa le veci di Lima (squalificato) e piazza al centro un cross perfetto di sinistro sul quale il nostro difensore, così come decise la sfida contro l'Oriago, si fa trovare pronto e la spinge dentro, stavolta di testa con una capocciata che in pochi hanno visto causa il nebbione. "Picchi" avvolto dalla nebbia per lunghissimi tratti della partita, peccato perché soprattutto il primo tempo di emozioni ce ne sono state, con occasioni da ambo le parti, compresa la paratona di Berto allo scadere su tiro di Muletto. Ma anche occasioni per Miolli, per Loschi vicino al bis del gol di domenica scorsa, per Tamba, un gol annullato nella ripresa a Moro per un fuorigioco che l'arbitro giura di aver visto nonostante la nebbia. Insomma, partita destinata allo 0-0 ma non si erano fatti i conti con Alessio Teso e con la sua caparbia "testonata" al pallone al minuto 49 della ripresa. Altri tre punti in saccoccia, + 6 sul San Stino mantenuto e domenica prossima ultima tappa a Bibione prima del giro di boa. Bravi raga!!!


JESOLO-CESSALTO 1-0

GOL: st 49’ Teso

JESOLO:Berto, Follador, Ferro (st’16 Salviato), Teso, Franceschetto, Ongaretto, Benedet, Loschi, Miolli (st 41’ Pastrello), Tamba (pt 36’ Vio), Moro. All. Soncin

CESSALTO: D’Andrea S., Mariuzzo (st 2' Stucchi), Donatello, Muletto, Bagolino, Badocco, Ferrazzo, Teso, Franzin (st 44’ Parcianello), Momenté (st25’ Bincoletto), Boem (st 37’ D’Andrea J.). All. Corò

ARBITRO: Jyate di Conegliano

NOTE. Angoli: 7-5. Ammoniti: Franceschetto, Loschi, Donatello,Muletto, Momenté, Boem. Recuperi: 4’pt, 5’st.




bottom of page