PAREGGIO AMARO A BURANO: RIGORE INVENTATO E UN GOL ANNULLATO…

Lo Jesolo non riesce ad espugnare il sempre difficile e ostico campo del Burano. Non è bastato, infatti, il nono centro in campionato di bomber Gianmarco Catto (al rientro dopo l’infortunio), a segno al 25′ del primo tempo. Nella ripresa, i padroni di casa hanno goduto di un calcio di rigore (inesistentissimo) assegnato dal direttore di gara, sig. Ballante di San Donà, segnato da Maurizio Bullo, di un’espulsione del nostro difensore Nedelchev e di un gol annullato (sempre a Catto), a sette minuti dal fischio finale. E così, lo Jesolo non riesce a strappare i tre punti che gli avrebbero permesso di avvicinare le zone alte di classifica. Pazienza, i nerazzurri di Corò cercheranno di dimenticare la giornata negativa del fischietto sandonatese e di guardare avanti, al prossimo impegno, domenica prossima, in casa contro il fanalino di coda Villanova.

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIRONE O – 10^ giornata
BURANO – JESOLO 1-1
Marcatori: pt 25′ Catto; st 15′ Bullo M. (rig.)

Burano: D’Este, Vidal, Rosada, Memo, Naia, Trevisan, Costantini, Vianello, Bullo M., D’Este A., Polesel. All. Zane
Jesolo: Trevisiol, Balduit, Nedelchev, Teso, Tonicello, De Nadai, Polo, Soncin, Catto, Vio, Mazzon. All. Corò
Arbitro: Ballante di San Donà

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 − due =