CATTO-NATHAN, COPPIA LETALE: LO JESOLO SBANCA LO “ZANUTTO” ED ESCE DALLA ZONA PLAYOUT… AVANTI COSI’!!!

golCAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIR.O – 2a giornata di ritorno
SAN DONA’ – JESOLO 1-2
Reti: pt 19’ Catto, 30’ Danieli; st 17’ Dzaba.

San Donà (4-2-3-1): Sforzin, Danieli, Mucostepa (26’ st Babolin), Borin (40’ st Fani), Turchetto (41’ pt Bardellotto), Meret, Busato, Cancian, Franzin, Cuzzolin, Canzian. A disp. Baesse, Donati, De Pieri, Jobe. All. Perissinotto.

Jesolo (3-4-3): Fregonese, Barone, Carli, M. Polo, Balduit (41’ st Lunardelli), Alno, G. Polo, Teso (20’ st Tonicello), Catto (43’ st Bottan), Dzaba, Vio. A disp. Ferrazzo, Furlan, Arapaj, Mazzon. All. Corò.

Arbitro: Nicoletti di Portogruaro.

Note: ammoniti M. Polo, Teso, Borin, Sforzin, Canzian. All’11 Nathan sbaglia un rigore (parato). Angoli 5-6. Recuperi pt 3’, st 5’. Spettatori 200 circa.

San Donà di Piave. Fondamentale successo in chiave salvezza per lo Jesolo che a vincere 2 a 1 allo Zanutto di San Donà. La partita, tirata e in bilico fino all’ultimo, se l’è aggiudicata con merito la formazione di mister Corò, grazie alla grande prova dell’attacco e di un Fregonese straordinario nel finale. Per il San Donà, capace di raccogliere solo un punto nelle ultime tre partite, è una sconfitta che fa male e i primi posti si allontanano.

Il San Donà, privo di mister Luca Tuis squalificato, si schiera con il 4-2-3-1, Cuzzolin gioca dietro al centravanti Franzin. Il tecnico ospite Nerio Corò propone il 3-4-3, in porta rientra Fregonese al posto di Ferrazzo. La prima occasione al 14’: punizione dalla destra di Cancian, colpo di testa di Canzian ma si allunga Fregonese e mette in angolo. Un minuto dopo lo Jesolo va via grazie alla grande velocità di Nathan che a tu per con Sforzin, ma il portiere para di piede. Al 16’ angolo di Vio e Balduit solo in area al volo spara alto. Passano pochi minuti e lo Jesolo passa in vantaggio: al 19’ Catto va via a Borin, entra in area e fa secco Sforzin. Il San Donà protesta per un fallo a Cuzzolin non fischiato dall’arbitro. La squadra di casa non si perde però d’animo e alla mezz’ora trova il pareggio: Cuzzolin crossa basso per Danieli che trova il gol. Al 33’ Jesolo di nuovo pericoloso con il filtrante alto di G. Polo per Catto, che però colpisce debolmente e permette a Sforzin di fare sua la sfera. Le occasioni migliori sono sempre per lo Jesolo: al 38’ va via Nathan in velocità, Sforzin respinge di piede la prima conclusione e sulla ribattuta il numero dieci ospite tira alto. Al 45’ S. Donà pericoloso: punizione di Cancian dalla sinistra, la palla attraversa l’area senza essere deviata ed esce di poco.

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo: il San Donà prova a impostare ma la manovra bianco-celeste risulta lenta e imprecisa, lo Jesolo invece gioca in grande velocità, affidandosi alle giocate delle punte Catto e Nathan. Al 11’ Catto entra in area e Borin lo tocca in maniera vistosa: è rigore e ammonizione per il capitano sandonatese. Dal dischetto va Nathan ma Sforzin con un guizzo felino alza la palla sopra la traversa. Al 14’ si fa vedere la squadra di casa: Canzian mette in mezzo per Franzin che tira di sinistro non centrando però la porta. La difesa di casa al 17’ regala palla a Nathan che davanti a Sforzin questa volta non sbaglia e sigla il 2 a 1. Il San Donà fa fatica a rendersi pericoloso sia per i tanti errori in fase di impostazione che per la buona copertura dello Jesolo. L’unico pericolo per Fregonese è un colpo di testa di Busato parato senza problemi. Si arriva senza grossi scossoni al 36’ quando l’ennesimo regalo della difesa di casa concede palla a Catto che da posizione favorevole trova solo l’esterno della rete. Negli ultimi minuti c’è l’assedio del San Donà. Al 39’ Franzin per Canzian, è un rigore in movimento ma Fregonese riesce in qualche modo a deviare la conclusione. Un minuto dopo Cuzzolin arriva a tu per tu con Fregonese che respinge, la palla sta per entrare ma Balduit spazza all’ultimo. Al 42’ Franzin si gira in area e tira, miracolo di un Fregonese versione uomo ragno. Allo scadere in contropiede lo Jesolo sfiora il tris con Nathan ma Sforzin respinge. La partita finisce così, con gli ospiti a festeggiare una vittoria sofferta ma meritata mentre il San Donà finisce a rapporto sotto la curva.

Articolo da Tuttocampo Veneto… (by Riccardo Bonvicini)

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 7 = undici