Categoria: Cronache gare 2014-2015

PARI A MARCON NELLA PRIMA DI CAMPIONATO: FINOTTO E GIACCHETTO NON BASTANO, E’ 2-2…

FinottoCAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIR. H – 1^ giornata
MARCON – JESOLO 2-2
Marcatori: pt 43′ Finotto; st 13′ Zaffalon, 40′ Giacchetto (rig.), 50′ Primo

Marcon: Frezza, Zerlottin, Spolladore, Zaffalon, Poretto, Marchioli, Fuin (31’st Fiacchi), Ongaro (13’st Patron), Manzan, Zuin, Pilon (10’st Primo). All. Pesce
Jesolo: Zaffalon, Battaiotto, Guernier, Finotto, Burato, Santagata, Giacchetto, Soncin S. (44’st Grammauta), Vio (30’st Furlan), Giordano, Soncin A. (10’st Catania). All. Corò

La 14^ perla di Geronazzo non basta: la capolista Robeganese con una reazione d’orgoglio in quattro minuti mette la freccia…

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE H – 29^ giornataJesolo Gruaro 2
ROBEGANESE – JESOLO 2-1

Marcatori: pt 38′ Geronazzo; st 18′ Bellini, 22′ Castellino

ROBEGANESE: Pezzato, Veronese, Prete, Busatto (35’st Da Tos), Scantamburlo, Mazzaro, Favaron (14’st Da Lio), Bellini, Castellino, Pavan, Cicerello (1’st Milan). All. D’Este

JESOLO: Lucchetta, Bettio, Vedovotto (8’st Cancian), Finotto (26’st Polo), Scardellato, Cresce, El Alani, Bianco, Geronazzo, Giordano, Lamaj. All. Potente

ARBITRO: Zampaolo di Chioggia

NOTE: angoli 8-2. Ammoniti: Mazzaro, Prete, Pavan, Bellini, Milan, Castellino, Bettio, Bianco

Catto, Bianco, El Alani: lo Jesolo cala il tris in casa della Gazzera e sale a quota 39 punti a due turni dalla fine

IMG_3005CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE H – 28^ giornata
GAZZERA – JESOLO 1-3

Marcatori: pt 5′ Catto; st 5′ Bianco, 12′ Ciucur, 22′ El Alani
GAZZERA: Santi, Abatematteo (25’st Mirto), Ciriotto, D’Errico, Pellarin, Zerlottin, Arrigoni (32’st Jasar), Cercato, Gin, Marchi, Ciucur. All. Marano
JESOLO: Lucchetta, Teso, Vedovotto, Finotto (25’st Lamaj), Scardellato, Cresce, El Alani, Bianco, Catto (32’st Trevisiol), Giordano, Geronazzo (32’st Soncin). All. Potente
ARBITRO: Marin di Portogruaro
NOTE: ammoniti Arrigoni e Cercato. Angoli: 3-2. Recuperi: pt 0′, st 4′.

Doppietta di un ritrovato Catto e perla di “Momo” El Alani: 3-1 al Silea ed è salvezza matematica per lo Jesolo…

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE H – 27^ giornataCatto
JESOLO – SILEA 3-1
Marcatori: pt 22′ Catto, 28′ El Alani; st 14′ Catto, 32′ Lucchese

JESOLO: Lucchetta, Bettio, Cancian (15’st Catania), Finotto (20’st Teso), Danieli, Cresce, Catto (36’st Lamaj), El Alani, Geronazzo, Giordano, Trevisiol. All. Lucio Potente
SILEA: Zaro, Di Gallo, Lucchese, Pozzebon E., Bellemo, Tondato, Dabre, Mestriner, Fava (6’st Pozzebon M.), Ragone (15’st Benvissuto), Capri Taveras (3’st Urban). All. Francesco Bellemo
ARBITRO: Iodice di Venezia
NOTE: ammonito Bettio. Espulso al 28’st Bettio (doppia ammonizione). Recuperi: pt 0′, st 4′.

Doppietta di El Alani e lo Jesolo espugna La Salute

la_salute-jesolo_calcioDue reti di El Alani sul campo del La Salute fanno volare lo Jesolo in zona playoff. Equilibrio nei primi 20’, quindi l’ambiente si riscalda quando un fendente di Gbali sfiora di un niente il bersaglio. Al 38’, passa lo Jesolo: punizione, uscita incerta di Ervas, pallone sulla testa di El Alani che non perdona. La reazione locale è in un diagonale di Moro sul fondo. I liventini provano a raddrizzare la contesa nella ripresa, ma senza trovare sbocchi. Lo Jesolo agisce di rimessa e raddoppia al 22’, ancora con El Alani, il quale, rubata palla, salta quattro avversari scaricando sotto la traversa. Sul finire, il rigore di Gbali rende meno amara la domenica dei canarini.

LA SALUTE – JESOLO 1-2

Reti: pt 38′ El Alani, st 22′ El Alani, st 47′ Gbali (r)

LA SALUTE: Ervas, Battistutta, Trafeli, Guglielmini, Boatto, Ekwalla (st 24′ Catto), Tomasella (st 15′ De Nadai), Moro (st 16′ Tonetto), Gbali, Davanzo, Franchellucci. All: Febas.

JESOLO: Zaffalon, Bettio (st 30′ Teso), Scardellato, Finotto, Danieli, Soncin, El Alani, Silvestri (st 40′ Polo sv), Geronazzo (st 35′ Furlan), Giordano, Amadio. All: Pillon.

Arbitro: Morone di Treviso.

NOTE – Ammoniti: Moro, Zaffalon, Danieli e Soncin. Espulso: st 47′ Giordano per doppia ammonizione.

Articolo tratto dal quotidiano il Gazzettino

Molte emozioni ma nessuna rete nel derby fra Jesolo e Cavallino

prima_categoria_veneta jesolo cavallinoIl classico “derby del litorale” tra Jesolo e Cavallino termina a reti inviolate. Partita tuttavia combattuta quella del “Picchi”, con entrambe le compagini incapaci di sfruttare le poche palle gol avute. Primo tempo di marca jesolana: all’8’ Geronazzo taglia il campo da sinistra a destra attirando su di sé le attenzioni della difesa ospite e serve all’altezza del dischetto El Alani, che si fa neutralizzare da Boso. Dall’altra parte risponde Lazzarini: al 17’ la sua punizione è leggermente alta; al 29’ stacca su corner di Cescon, mandando a lato. Al 39’ ancora pericolosa la coppia Geronazzo-El Alani, con il primo ad armare nuovamente il destro del compagno, il cui diagonale si spegne però sul fondo. Al 40’ botta dalla distanza di Fusinato, Zaffalon vola e sventa la minaccia. La ripresa è più avara di emozioni. La chance più clamorosa è quella del Cavallino al 44’: Zane si invola sulla destra dopo essersi liberato di Soncin, penetra in area e spara in porta; Zaffalon si distende e salva in qualche modo, riuscendo a deviare il pallone oltre la traversa.

JESOLO – CAVALLINO 0-0

JESOLO: Zaffalon, Bettio, Danieli, Finotto (st 28′ Polo), Cresce, Soncin, El Alani (st 32′ Teso), Silvestri, Geronazzo, Giordano, Amadio. All: Pillon.

CAVALLINO: Boso, Bettin, Lazzarini, Fusinato, Niero, Zanardo, Costantini (st 25′ Angelini), Dei Rossi (st 17′ Smerghetto), Zane, Cavarzeran (st 43′ Pinzan), Cescon. All: D’Este N.

Arbitro: Barbaro di Mestre.

NOTE – Ammoniti: Zanardo, Finotto e Amadio. Recuperi: pt 0′; st 3′.

Articolo tratto dal quotidiano il Gazzettino

Jesolo corsaro in Laguna

prima_categoria_venetaIl Città di Venezia dalla doppia faccia, forte in trasferta ma debole tra le mura amiche, ha dovuto subire una sconfitta immeritata dal volenteroso Jesolo. Ospiti per primi pericolosi: al 10′ Finotto calciava benissimo una punizione da trenta metri, ma Crosera parava. Al 14′ il Città di Venezia rispondeva sempre su calcio piazzato, ma Silvestro veniva murato dai difensori jesolani. Al 19′ Silvestro portava in vantaggio la sua squadra con un eurogol, dopo aver ricevuto un delizioso passaggio da Bullo. Al 23′, al terzo tentativo sempre su calcio piazzato, Crosera ribatteva sulla traversa, era lesto Cresce a mettere dentro la palla del pareggio neroazzurro. La reazione dei padroni di casa era veemente, ancora in cattedra Silvestro che serviva un buon pallone a Da Lio, ma il numero undici di casa sparava alto sulla traversa. Al 29′ Silvestro sfiorava il gol con una bella deviazione di testa. Nella ripresa, all’8′ sempre il numero dieci di casa batteva con un tiro fortissimo l’ennesima punizione, ma era bravo il portiere ospite a parare in tutta sicurezza. Al 19′, causa anche una follata di vento a favore, lo Jesolo passava in vantaggio con un tiro da lontano di Cresce, che beffava Crosera uscito forse troppo distante dai pali. Gli ultimi minuti vedevano il Città di Venezia all’assalto, ma il tutto si concretizzava con una clamorosa traversa del bravo Carlon.

CITTA’ DI VENEZIA – JESOLO 1-2

Reti: pt 19′ Silvestro, pt 23′ Cresce, st 19′ Cresce

CITTA’ DI VENEZIA: Crosera, Benedetti, Andreolli, Mazzola (st 5′ Carlon), Sardegna, Fuin, Pitteri, Gemolo (st 31′ Trevisan), Bullo M., Silvestro (st 38′ Bullo A.), Da Lio. All: Tosatto.

JESOLO: Zaffalon, Bettio, Vedovotto, Finotto, Cresce, Soncin, Momo, Polo (st 22′ Catania), Geronazzo, Giordano, Amadio (st 41′ Furlan). All: Pillon.

Arbitro: Segato Di San Donà.

NOTE – Angoli: 2 – 2. Giornata ventosa.

Articolo tratto dal quotidiano il Gazzettino